Pagamento digitale - Revolut e Swish

Pagamento digitale - Revolut, Swish e altre novità

Stati già in Svezia? Se non avete in programma di tornarci tanto presto, ritenetevi fortunati, perché sarete stati probabilmente tra gli ultimi ad aver avuto la possibilità di pagare con la moneta del Regno, dal momento che in poco tempo si prevede una completa digitalizzazione dei pagamenti nel paese scandinavo; questa porterà quasi certamente alla fine della Corona svedese e all’introduzione di nuovi metodi di pagamento digitale.

Questo è quanto il governo svedese sta considerando al momento, dato che i tempi cambiano e la Svezia è sempre stata tra quelli che amano restare al passo con essi.

Qualcuno aveva già proposto come opzione alternativa al cash alcune criptovalute, che però non sono viste di buon occhio dalla Riksbank, la banca centrale svedese, per la quale i contro dell’introduzione di questa moneta sarebbero certamente più numerosi dei pro. La nota instabilità dei Bitcoin e di Ethereum non farebbe prevedere quindi un futuro roseo per le due criptovalute quali metodi di pagamento digitale per la Svezia.  

Si è pensato quindi alla nascita della "e-krona", l’equivalente digitale dell’attuale corona svedese; si tratta di un progetto ancora in fasce, ma potrebbe portare alla soluzione tanto attesa. Il governo svedese approva il progetto, che però è ancora fermo alle sue fasi preliminari, e potrebbe divenire realtà, dopo i dovuti studi, entro il 2020, e portare la Svezia ad abbandonare completamente il cash.

Addio contanti e benvenuta era del pagamento digitale!

Pagamento digitale - Revolut, Swish e altro

 

Carte Revolut e pagamento digitale

Ad essere completamente onesti, la tendenza al cashless è cresciuta negli anni e non se ne parla per la prima volta solo oggi in Svezia, come neppure in altri paesi.

Abbiamo già detto, ad esempio, di come l’introduzione della carta Revolut abbia portato dei notevoli vantaggi nella gestione digitale del denaro. Il trasferimento di denaro è istantaneo e avviene con il solo numero di telefono e mediante il tuo smartphone, semplicemente scaricando l’app Revolut; e non mancano vantaggi in termini di risparmio, come neppure quelli per gli amanti dei viaggi.

Dall’anno di lancio, nel 2015, l’app Revolut resta ancora disponibile solo per dispositivi Android e iOS, ma sta prendendo sempre più piede e potrebbe presto essere estesa ad altre tipologie di dispositivi. Anche nel nostro Paese stiamo assistendo ad una sua sempre più larga diffusione, sebbene l’Italia resti comunque qualche passo indietro rispetto alla Svezia.

Se stai pensando ad un viaggio a Stoccolma, Revolut potrebbe essere la scelta giusta!

Il pagamento digitale - Un confronto tra Italia e Svezia

Di quanti passi siamo indietro rispetto alla Svezia nell’ambito del pagamento digitale?

Va considerato che i numeri del mercato del pagamento digitale in Italia nel 2017 hanno messo in luce una crescita dei pagamenti effettuati con carta del 10% rispetto al 2016, per arrivare a coprire il 28% della spesa delle famiglie in Italia.

In testa alla classifica dei metodi che hanno portato a questo incremento del pagamento digitale troviamo il Contactless Payment e il Mobile Proximity Payment, coi quali lo smartphone assume un ruolo sempre più rilevante. Il pagamento digitale sfrutta sempre più lo smartphone come suo strumento, preferendo ancora una volta Android e iOS

Per i dati relativi all'incremento del pagamento digitale, emersi lo scorso marzo, dobbiamo ringraziare l’Osservatorio Mobile Payment & Commerce della School of Management del Politecnico di Milano, che si impegna particolarmente nell’evidenziare le differenze sostanziali in termini di pagamenti da cellulare in “remote”, ossia quando c’è distanza tra il rivenditore e l’acquirente oppure tra i loro dispositivi, e in “proximity”, ossia quando il rivenditore o il suo dispositivo di pagamento digitale e l’acquirente oppure il suo dispositivo di pagamento digitale sono vicini tra loro.

Questa, quindi, la situazione generale in merito al pagamento digitale in Italia.

Ma, se mai è esistita una profezia per cui un governo prima degli altri avrebbe lanciato il pagamento digitale come unica forma accettata, questa sembrerebbe puntare alla Svezia più che all’Italia.

La legislazione svedese prevede la krona come moneta legale del Regno, eppure gli esercizi commerciali hanno il diritto di rifiutare il pagamento in contanti, esponendo chiari cartelli alle vetrine. Sembrerebbe chiaro che gli acquisti in contanti siano datati e che in Svezia il "cashless" convenga anche ai rivenditori! 

Questo "rifiuto del contante" - quasi fosse una patologia, peraltro in crescita in Svezia tra commercianti e clienti - non è diffuso solo nelle grandi città, contrariamente a quanto si potrebbe pensare.

Davvero nessuno sembra lamentarsi, e anzi tutto sembra procedere regolarmente, senza complicazioni, se non si tiene conto di tutte le considerazioni che la banca centrale di Svezia ha fatto in merito al pagamento digitale e che abbiamo parzialmente riportato poco più su. Del resto, la sicurezza e la rapidità delle transazioni sono indubbie. 

Pagamento digitale con Revolut e Swish

 

Swish - Un confronto tra il "made in Italy" e il "made in Sweden" del pagamento digitale

Consideriamo poi le nuove introduzioni made in Italy e made in Sweden nel settore del pagamento digitale. Abbiamo di recente visto premiare con l’Innovation Award al CES di Las Vegas di pochi giorni fa il sistema di pagamento digitale MatiPay, che permette anche il pagamento al distributore del caffè semplicemente con il tuo smartphone! E qui siamo nel made in Italy. 

Per dirla nel gergo millennial, e per riassumere il confronto Italia - Svezia (non parliamo più dei Mondiali 2018, siamo andati oltre) nel pagamento digitale:

Italia: "Bene ma non benissimo"

Per la Svezia, in cui il numero di fan del pagamento digitale è più alto certamente anche a causa, o grazie, al rifiuto di contante dei commercianti stessi, la nascita di Swish nel 2012 ha semplicemente accelerato dei processi che in Italia sembrano procedere ancora a rilento.

Parliamo ad esempio della formazione del personale per il numero sempre crescente di metodi di pagamento digitale, ma anche la semplice capacità di accettare che la transazione non avvenga fisicamente, capacità particolarmente ardua da acquisire per le generazioni non-millennial; processi, quindi, che spaziano dallo psicologico e personale al know-how e tecnico al quale devono inevitabilmente andare incontro diversi compartimenti della società tutta.

In Svezia Swish viene vista, in qualità di forma di pagamento digitale, come più sicuro e conveniente del contante. Si tratta in sostanza di un’app di pagamento istantanea, creata dalle 6 maggiori banche svedesi nel 2012 e ormai scaricata da più della metà degli svedesi, e che finora non ha applicato nessun costo aggiuntivo ai privati che la utilizzino per il pagamento digitale (sebbene alcune tra le banche dietro all’app di Swish ne stiano valutando la possibilità).

In Svezia, a differenza di altri paesi, non si va incontro a noie se si volesse pagare un importo irrisorio mediante pagamento digitale, come un paio di euro, e questa può essere una delle ragioni per cui il pagamento digitale viene preferito al cash. La stessa Swish è stata originariamente creata per il piccolo pagamento digitale, per il trasferimento di piccoli importi tra persone, privati, più che per il business.

Ma le possibilità di Swish si sono evolute con le preferenze degli svedesi, ovviamente.

Swish - Il pagamento digitale per il gioco d'azzardo in Svezia

Per poter attivare Swish occorre scaricare l’app, e collegare quindi il proprio numero di telefono ad un conto corrente.

Non si è estranei ai soliti procedimenti di verifica dell’identità, e occorre un Bank-ID per poter iniziare ad utilizzare Swish. Non sono procedimenti interminabili, ma risultano comunque necessari per poter rendere il pagamento digitale sicuro.

Swish permette anche il pagamento digitale tramite codici QR. Niente di tanto differente dal codice che dobbiamo scannerizzare per utilizzare WhatsApp dal nostro pc.

Scannerizzato il codice QR, i dettagli del pagamento digitale vengono inseriti direttamente nel sistema di Swish. Tocca poi approvare la transazione con il BankID.

Pagamento digitale - Swish, Revolut e altro

 

Le novità del mondo del gioco d'azzardo in Svezia in questi ultimi mesi non sono andate a toccare solo la sfera delle licenze, del gioco sicuro e dell’autoesclusione, ma anche quella dei metodi di pagamento.

Un’app come Swish, nel settembre 2018 scaricata da ben 6,5 milioni di utenti, con delle procedure rapidissime sia nella verifica dell’identità che nel trasferimento di denaro, non poteva che essere considerata anche per il panorama del gioco d’azzardo, che in Svezia trova davvero un ottimo mercato. 

Swish, da metodo di pagamento pensato per le transazioni da individuo ad individuo, ha iniziato ad essere utilizzata anche per le transazioni web, per i pagamenti digitali, nel gennaio 2017. E questa categoria coinvolge dal gennaio 2019 anche i pagamenti digitali per i siti di gioco online.

Anche in questo caso, Swish richiede la verifica dell’identità e il pagamento digitale va sempre fatto scaricando un’app complementare a quella di Swish, legata al BankID necessario ad effettuare la transazione. Quindi, oltre alla semplificazione dei processi conosciuti nell’insieme come "KYC" - si tratta in sostanza della verifica dell’identità del giocatore per la prevenzione delle attività fraudolente e del gioco minorile, in particolare - e alla rapidità delle transazioni (al momento Swish risulta il metodo di pagamento digitale più veloce in Svezia), i casinò svedesi che hanno introdotto la novità lo hanno certamente fatto anche per la gioia del giocatore di non vedersi addebitati costi aggiuntivi per la transazione.

Gli operatori di gioco che per primi hanno voluto aggiungere l’opzione Swish ai loro menù sono Leovegas e Paf, mentre Betsson, del quale l’italiano Starcasinò fa parte, introdurrà il sistema di pagamento digitale a breve.

Come sempre vi terremo aggiornati qualora, ad esempio, anche Leovegas Italia e Starcasinò decidessero di introdurre delle novità nei metodi di pagamento proposti.

 

Il top del gioco online sicuro e legale è nei casinò e siti di scommesse AAMS raccomandati da CasinoItaliani!


LeoVegas.it 100% fino a € 1 000 bonus e 25 Giri gratis senza deposito + 100 giri gratuiti per Finn and the Swirly Spin, Gonzo's Quest oppure Starburst.

| Si applicano Termini&Condizioni


StarCasino 65% fino a € 1 000 bonus e 100 giri gratuiti.

| Si applicano Termini&Condizioni


888 125% fino a € 500 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Merkurwin 100% fino a € 500 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Casino.com 100% fino a € 500 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Unibet 200% fino a € 100 bonus e 50 giri gratuiti per Starburst.

| Si applicano Termini&Condizioni


bet365 € 100 Bonus senza deposito.

| Si applicano Termini&Condizioni


Sisal.it 100% fino a € 1 005 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Betway 56% fino a € 1 000 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


 


casinoitaliani.it