ADM, almeno 50 operatori faranno richiesta della licenza di gioco

Autore: Sara Caceffo
Pubblicato il 01/02/2024
ADM, almeno 50 operatori faranno richiesta della licenza di gioco

La riforma del gioco pubblico in Italia è in dirittura d’arrivo. La Legge Delega ha dato il via libera al riordino della materia, che prevede una serie di novità, tra cui la gara per l’assegnazione delle nuove concessioni del gioco online.

Nel corso di un’intervista pubblicata su Italia Oggi e riportata da Agimeg, il Direttore Generale di ADM, Roberto Alesse, ha dichiarato che tra i 50 e i 60 operatori faranno richiesta della licenza per operare nel mercato italiano del gioco online. La gara dovrebbe essere pubblicata entro il primo quadrimestre del 2024 e non prevede un limite di concessioni da rilasciare.

La gara sarà aperta sia a operatori italiani che esteri, e richiederà il rispetto di rigorosi requisiti soggettivi e di onorabilità. Al momento i concessionari online in Italia sono 92, ma con la nuova gara si prevede un significativo ricambio.

Oltre alla gara per le concessioni del gioco online, la riforma prevede anche una serie di misure per contrastare il gioco illegale e le infiltrazioni criminali. Tra queste, il rafforzamento della disciplina sulla trasparenza degli operatori e l’introduzione di misure a garanzia dei soggetti più fragili per prevenire i disturbi da gioco.

Le ultime news:

Autore
Esperta in Mobile Casino & Giga Geek
Specializzata nel mondo dei casinò online, si diverte a testare la user experience di tutte le piattaforme di gioco attive in Italia e aggiornare le nostre recensioni. Conosce a memoria i requisiti di scommessa di tutti i bonus di benvenuto e sa quali consigliare a occhi chiusi. Nel tempo libero dipinge, suona, balla e scrive altre cose.

I casinò che hai selezionato verranno rimossi.

Vuoi confermare?