Licenze di Gioco

Guida completa sulle licenze per il gioco pubblico in Italia

Cos'è una licenza di gioco? A cosa serve e qual è l'ente italiano che le rilascia? È possibile giocare su siti non legali e quali sono i rischi? Rispondiamo a queste domande e non solo: leggi la nostra guida e scopri perché è sempre meglio affidarsi a un sito con licenza ADM.

Perché le licenze di gioco sono così importanti?

Le licenze di gioco sono la tua “assicurazione” al casinò: giocando in un casinò online con regolare licenza rilasciata dall’autorità di regolamentazione locale, sarai sempre certo di trovarti in una piattaforma legale, sicura e affidabile al 100%.

Un casinò certificato non significa soltanto che i suoi giochi sono stati già testati e controllati dagli enti competenti, i quali ne garantiscono la piena regolarità, ma anche che i tuoi dati e le tue transazioni saranno mantenute riservate e protette, nel rispetto delle normative vigenti nel territorio in cui il casinò opera.

In altre parole, una licenza per il gioco a distanza serve anche come prova che il sito di casinò rispetta tutte le norme stabilite dagli enti preposti al rilascio delle certificazioni in una determinata giurisdizione.

Come redazione a CasinoItaliani, ci occupiamo ovviamente sempre e solo di siti legali e autorizzati a operare nel nostro Paese nel pieno rispetto del regolamento e delle normative attuali.

Puoi avere un giudizio completo degli operatori legali più importanti visitando la nostra pagina delle recensioni di casinò.

Cosa sono gli enti regolatori del gioco e come operano?

Un ente regolatore per il gioco pubblico è l’autorità responsabile della regolamentazione e della vigilanza sui siti di casinò, online ma anche fisici, che operano nel settore dei giochi all’interno di una determinata area geografica.

Gli enti regolatori svolgono quindi compiti di supervisione costante, anche sanzionatoria nel caso di infrazioni al regolamento, e si occupano del rilascio delle licenze.

Gli enti regolatori in Italia

In Italia tutti i casinò devono essere unicamente in possesso della licenza ADM (ex AAMS) rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, un organo istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze italiano per la gestione e la regolamentazione del gioco pubblico.

I casinò che dimostrino di avere i requisiti per operare legalmente in territorio italiano ottengono una licenza ADM con un numero a 5 cifre, di solito riportato nell’homepage dell’operatore insieme al logo ADM, e si riconoscono anche per il marchio Gioco Responsabile“.

Qualunque altra licenza rilasciata da enti regolatori stranieri non ha validità nel nostro Paese né può attestare la legittimità di un sito in conformità alla regolamentazione italiana, di cui ADM è l’unico garante.

Esempi di casinò internazionali autorizzati a operare all’estero ma non in Italia, in quanto privi di licenza ADM, sono Casumo, Casino Superlines e La Fiesta Casino.

Licenza ADM

Come ottenere una licenza di gioco ADM?

Ogni operatore che intenda ottenere la licenza di gioco ADM, oltre a dimostrare di aver seguito tutte le linee guida riportate sul sito di ADM per provare la sicurezza della propria piattaforma, deve presentare una documentazione tecnica e rispettare determinati criteri che ne certifichino il rispetto delle norme e l’assoluta affidabilità.

Quali sono i criteri per ottenere una licenza di gioco?

Com’è facile intuire, il processo per ottenere una licenza di gioco in Italia si suddivide in più passaggi, per cui il completamento delle verifiche da parte di ADM può richiedere anche diverse settimane.

Di seguito riportiamo gli step cruciali che permettono all’operatore di ricevere una licenza legale da ADM per offrire i propri servizi online nel nostro Paese.

1. Acquisizione di un dominio “.it”

Questa forma di dominio prettamente italiano serve anche a distinguere i casinò legali con possesso di licenza ADM per operare nel Paese da quelli esteri o comunque non autorizzati dall’ente.

2. Domanda di certificazione

Da presentare alla stessa ADM in forma scritta, la domanda di certificazione è il primo passo ufficiale per l’apertura del nuovo sito italiano.

3. Progetto di piattaforma

Insieme all’apposita domanda di certificazione, l’operatore è tenuto a illustrare ad ADM in un altro documento la struttura del progetto nonché l’offerta del proprio sito.

4. Certificazione Organismo di valutazione (ODV)

Si tratta di un documento rilasciato ai seguito di controlli da un Organismo di valutazione esterno, riconosciuto dalla stessa ADM e che, tra le altre cose, attesta la regolarità dei giochi e del software RNG (generatore di numeri casuali).

5. Schema dei sistemi informatici

L’operatore deve inoltre presentare uno schema illustrativo riguardante i dati sui server, firewall, sistemi operativi utilizzati e indirizzi IP, per sottoporre il tutto a verifica sulla Sicurezza dei sistemi informatici (SSI).

Licenza di gioco ADM

Può un casinò operare senza licenza ADM?

Sebbene sia possibile imbattersi in casinò che operino senza il possesso di una licenza di gioco, questi siti sono da considerarsi a tutti gli effetti illegali e quindi a forte rischio truffa per i giocatori che scelgano di depositare i loro soldi e giocare online con essi.

Le licenze di gioco, come quella rilasciata per l’Italia da ADM, servono proprio a indirizzare gli utenti verso casinò legali, sicuri e affidabili a 360°.

Sicuro, affidabile, legale? Solo se c’è la licenza

Come abbiamo visto in questa guida, il possesso di una licenza legale per il gioco serve innanzitutto al casinò per poter offrire i propri servizi all’interno di una determinata giurisdizione, quindi come marchio che certifichi anche all’esterno la piena regolarità della piattaforma.

Il marchio della licenza può infatti essere visto come un utile strumento in grado di fugare ogni dubbio sulla legittimità del casinò e dirci se la piattaforma sulla quale navighiamo abbia superato tutti i controlli degli enti regolatori e operi nella legalità.

In Italia tutta la regolamentazione, la vigilanza sugli operatori e il rilascio delle licenze per il gioco pubblico vengono gestiti da ADM, l’ente istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze che obbliga i siti a rispettare tutte le norme in materia di sicurezza di dati e transazioni e regolarità dei giochi.

Il processo per il rilascio della licenza ADM passa attraverso diversi step di verifica, ma alla fine il vantaggio è sia per il casinò, che riceve il numero di concessione a cinque cifre ed è finalmente autorizzato a operare nel nostro Paese, sia per gli utenti che iscrivendosi al sito dell’operatore avranno tutte le garanzie che assicureranno loro di navigare su una piattaforma sicura, affidabile e legale a tutti gli effetti.

Sul nostro portale puoi trovare molte altre informazioni sul gioco online e tutto ciò che hai bisogno di sapere per un divertimento responsabile!

Domande frequenti

Una licenza di gioco è la concessione rilasciata da un ente regolatore ai siti di casinò online per certificarne la legalità e quindi autorizzarli a operare all'interno di una determinata giurisdizione.
In Italia sia il rilascio delle licenze legali, sia i processi di regolamentazione e supervisione sugli operatori vengono gestiti dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), un organo istituito dal Ministero dell'Economia e delle Finanze italiano per l'autorità sul gioco pubblico.
Eventuali siti che operino in Italia senza il possesso di una licenza ADM sono piattaforme illegali e tutt'altro che sicure, per questo ti consigliamo di fare affidamento esclusivamente sui casinò con regolare concessione per il gioco a distanza (CasinoItaliani si occupa solo di siti legali e con licenza ADM).
In Italia gli operatori mostrano la propria licenza ADM nella forma di un numero a 5 cifre solitamente nel fondo dell'homepage. Controlla inoltre che a questa si accompagnino il logo di ADM con il timone e il marchio "Gioco Responsabile".