I Mondiali di Russia non vedranno Zlatan Ibrahimovic in campo

Campionato mondiale di calcio 2018 – Ibrahimovic c’è o non c’è?

Il rapporto di Ibrahimovic coi Mondiali è diventato più complesso rispetto a qualche giorno fa, quando già la situazione non era delle più serene. Si parlava infatti di un possibile ritorno dell’attaccante nella Nazionale svedese, e davvero la curiosità era tanta. Il caso è stato seguito da vicino per carpire qualche informazione sulle sue intenzioni in merito al Campionato mondiale di calcio 2018, e la situazione si è conclusa con l'addio dell'attaccante. Ma sono stati tanti i saluti di addio di Ibrahimovic negli ultimi tempi.

Innanzitutto ha deciso in via definitiva di lasciare il Manchester United, passando ai LA Galaxy, nei quali ha potuto fare il suo ingresso lo scorso weekend, con un jet lag ancora fresco. Il 36enne Ibra ha dichiarato, appena dopo l'incontro, di essere arrivato soltanto 2 giorni prima del debutto coi Los Angeles Galaxy, durante il quale, a soli 6 minuti dal suo ingresso in campo, segna per un 3-3. Con questo e qualcosa in più, Ibrahimovic ha portato alla chiusura del derby in favore dei LA Galaxy.

Non ha giocato per un sacco, come ha ripetuto più volte appena dopo la partita, ma era certo di portare un vantaggio alla squadra. Invece, per quanto riguarda il Mondiale 2018, sembrerebbe che la Nazionale svedese si limiterà ancora a vederlo soltanto tifare. E le ragioni sono molte.

Zlatan non parteciperà al Campionato mondiale di calcio 2018

Ibrahimovic rifiuta i Mondiali di Russia

La Coppa del Mondo 2018 non vedrà Ibrahimovic scendere in campo con la Nazionale svedese. La notizia potrebbe non sorprendere, se si considerano le recenti dichiarazioni del Ct svedese. Per il Mondiale, Andersson ha risolutamente affermato che nessun passo sarebbe stato fatto da parte sua per richiamare Ibrahimovic in Nazionale. Nessun Mondiale per Zlatan, dunque, ma una carriera che prosegue altrove, e non solo nel calcio!

Ibrahimovic fa il suo ingresso a Bethard!

Vi avevamo promesso degli aggiornamenti, ed eccoli qui!

All’inizio dello scorso mese abbiamo raccontato come voci di corridoio parlassero di una possibile collaborazione tra la star del calcio Zlatan e la compagnia scandinava Bethard.

Il Gruppo Bethard, infatti, non solo offre delle sezioni dedicate a casinòcasinò Live, ma anche quella delle scommesse sportive, e l’icona del calcio Zlatan sembrava aver attirato la sua attenzione. La sua immagine in effetti appariva adeguata ai progetti della compagnia svedese, essendo Ibrahimovic anche già abituato a campagne pubblicitarie di vario genere. Ricordiamo, ad esempio, quelle per la multinazionale svedese Volvo, ma anche per lo stesso brand d’abbigliamento personale di Ibrahimovic, A-Z. E perché non aggiungere quindi uno Sportsbook alla lista?

Nel nostro precedente articolo (leggilo cliccando qui) abbiamo visto come, ad inizio marzo, quando le voci di corridoio sulla collaborazione tra la star del calcio e la compagnia svedese si facevano più forti, Erik Skarp, uno dei fondatori di Bethard, avesse parzialmente negato la possibilità.

Ma c’era ancora spazio per l’immaginazione…

E infatti Ibrahimovic è oggi ufficialmente il volto di Bethard!

La porta dei Mondiali di Russia sarà pure chiusa, ma Zlatan dalle mille risorse offre ancora intrattenimento a livello calcistico e non! La superstar svedese, dopo infortuni, problemi fisici e momenti più difficili del solito, oggi si rimette in gioco.

L’arrivo di Ibrahimovic a Bethard viene promosso da questo super-video:

 

Bethard: Be Soft (part one) 

 

Chiusa una porta, Zlatan ne apre un’altra!

No ai Mondiali di Russia, no alla Nazionale. Decisamente no, quindi.

al nome di Ibrahimovic tra i grandi del Gruppo Bethard.

Il contratto tra Zlatan e il “suo” operatore di gioco, dal momento che la stella svedese possiede ora delle quote della compagnia, sarebbe contrario al regolamento FIFA, ragion per cui possiamo aggiungere un’altra motivazione a quelle per cui il calciatore era già fuori dal Mondiale di Russia.

Perché?

Il codice FIFA vieterebbe alle persone tenute a seguirlo di prendere parte, direttamente o indirettamente, o di essere in alcun modo associate a scommesse, gioco, lotterie o eventi simili legati al mondo del calcio. È ovviamente vietato quindi possedere pacchetti azionari in compagnie e organizzazioni che promuovano, trattino o organizzino questa tipologia di eventi e operazioni.

Ecco perché il team svedese non vedrà partecipare Zlatan ai prossimi Mondiali di Russia. Questi invece aiuterà il team di Bethard a farsi strada nei maggiori mercati europei entro il 2020.

Lasciata una sfida, ne abbraccia un'altra!

Ecco i commenti sul nuovo volto del gaming

Se Erik Skarp di Bethard stavolta si è dichiarato apertamente felice di dare il benvenuto a Zlatan, Ibrahimovic aggiunge che, sebbene sia stato corteggiato da numerose compagnie del gaming nel corso della sua carriera, non aveva mai trovato niente e nessuno che potesse accendere il suo interesse, almeno fino a questo momento. E, insieme, aggiunge che Bethard, invece, lo ha colpito, che vi ha notato qualcosa di diverso, trattandosi di una compagnia con radici svedesi, e i cui fondatori provengono dalla sua città natale. Ha così deciso di abbracciare con loro la sfida della scalata al successo, ma salutando il Mondiale.

 

Concludendo…

I giochi del casinò di Bethard hanno la firma di Netent e Microgaming, due dei migliori provider di giochi a livello mondiale. Potrete trovare solo il meglio dei prodotti per casinò anche sui siti di gioco da noi raccomandati, tutti con certificazione AAMS. Ecco qualche suggerimento:


LeoVegas € 600 Bonus e 10 giri gratuiti.

Unibet € 100 Bonus e 50 giri gratuiti.

bet365

Casino.com € 500 Bonus.

StarCasino € 1 000 Bonus.

Sfruttate le Promozioni oggi disponibili e, per piazzare le vostre scommesse sportive, provate:


LeoVegas Sport

Unibet € 100 Bonus e 50 giri gratuiti.

 


casinoitaliani.it