Partecipanti dell’Eurovision

Partecipanti dell’Eurovision

L’Eurovision Song Contest, il contest canoro ispirato al nostro festival della canzone nato nel dopoguerra che conosciamo come Sanremo, quest’anno è alla sua 64ª edizione.

Vi prendono parte principalmente i Paesi dell’EBU (European Broadcasting Union), ma non solo quelli europei, invece.

Ad esempio, nel 2015 anche l’Australia è entrata a far parte del gruppo di partecipanti.

Al momento, secondo il regolamento introdotto nel 2012, il numero massimo di partecipanti della finale dell'Eurovision ammonta a 26, cifra che include: il Paese ospitante il contest, i 10 qualificati per ciascuna delle due semifinali e i "Big Five" *.

Ma alle 2 semifinali, che si svolgeranno il 14 e 16 maggio, parteciperanno rispettivamente 17 e 18 artisti.  

* Per “Big Five” si intendono quei Paesi che contribuiscono più ampiamente all’European Broadcasting Union, ossia Francia, Germania, Spagna, Italia e Regno Unito, che ogni anno dal 2000 (dal 2011 per l’Italia, fino ad allora assente dal festival per 14 anni) si qualificano automaticamente per le finali dell’Eurovision.


Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania

Eurovision Song Contest

A seguito della vittoria di Netta all’Eurovision 2018 di Lisbona, con “Toy”, quest’anno il contest si svolgerà all’Expo Tel Aviv (International Convention Center); le semifinali si terranno il 14 e 16 maggio, mentre la finale si svolgerà di sabato 18 maggio.

L’Eurovision Song Contest è iniziato nel 1956 con soli 7 partecipanti: Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda e Svizzera. Ma anno dopo anno questo numero cresce sempre più. Aumentano i Paesi partecipanti e parallelamente quelli in cui il contest viene trasmesso.

Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania - Eurovision

I Paesi che prenderanno parte all’Eurovision 2019 sono:

Albania, Armenia, Australia, Austria, Azerbaigian, Bielorussia, Belgio, Cipro,  Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda Islanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Macedonia del nord, Malta, Moldavia, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria.

Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania sono quindi tra i partecipanti di quest’anno, e qui vogliamo dare qualche informazione in più sulla storia di questi 5 Paesi all’Eurovision Song Contest.

Buona lettura!

Estonia all’Eurovision Song Contest con Victor Crone

L’Estonia ha fatto il suo ingresso tra i Paesi partecipanti dell’Eurovision nel 1994, e da allora ha partecipato 24 volte, vincendo - e quindi ospitando il contest - una sola volta. Vinse nel 2001 con “Everybody” e nel 2002 ospita l’Eurovision nella capitale Tallinn, dove arriva 3ª, insieme al Regno Unito.

La vedremo all’Eurovision Song Contest 2019 nella prima semifinale del 14 maggio, con “Storm”, cantata dallo svedese Victor Crone, cresciuto a stretto contatto con la musica fin da piccolo, nipote di una cantante e di un violinista. Victor, però, si avvicina davvero alla musica solo con la sua prima chitarra, a 12 anni. A 14 anni inizia poi a cantare e scrivere le sue prime canzoni, finchè, 18enne, viaggia negli Stati Uniti per scrivere.

È durante un viaggio a Stoccolma, per scrivere una delle sue canzoni, che conosce Stig Rästa, già partecipante dell’Eurovision 2015 per l’Estonia, a Vienna.

Quell’anno l’Estonia arrivò 7ª, con "Goodbye To Yesterday", cantata da Elina Born & Stig Rästa.

Finlandia all’Eurovision Song Contest con Darude feat. Sebastian Rejman

La Finlandia fa il suo ingresso tra i partecipanti dell’Eurovision nel 1961, e da allora ha partecipato 52 volte, vincendo però una volta sola nel 2006 con "Hard Rock Hallelujah" e arrivando ultima per ben 10 volte, tra cui 3 con zero punti. Nel 2015 si classifica ultima con il brano più breve di sempre della storia dell'Eurovision Song Contest, "Aina mun pitää" di Pertti Kurikan Nimipäivät.

Vedremo la Finlandia all’Eurovision 2019 di Tel Aviv nella prima semifinale, del 14 maggio, con “Look Away” di Darude feat. Sebastian Rejman.

Darude, produttore e dj, conta tra i suoi ultimi lavori Surrender e Timeless, quest’ultimo della fine del 2018. Con partecipazioni ad alcuni dei più prestigiosi festival del mondo, è fiero di essere finlandese e non manca mai di ricordarlo. Nel 2017 lo abbiamo infatti trovato di fronte a 100.000 spettatori ad Helsinki, per il conto alla rovescia di Capodanno, e come parte dei festeggiamenti per i 100 anni dell’indipendenza della Finlandia.

Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania e altri Paesi - La storia dell'Eurovision

 

Francia all’Eurovision Song Contest con Bilal Hassani

La Francia rientra tra i Big Five, quei 5 Paesi che hanno accesso diretto alle finali dell’Eurovision, e anche tra i 7 Paesi che parteciparono al primo contest nel 1956. Da allora conta 5 vittorie, nel 1958, 1960, 1962, 1969 e 1977. Ha decisamente avuto più fortuna lo scorso secolo, sebbene il 1974 e il 1982 siano stati gli unici due anni in cui non ha partecipato all’Eurovision.

Dal 1956 al 1991 la Francia ha portato all’Eurovision esclusivamente brani in lingua francese, mentre in seguito abbiamo trovato anche il dialetto corso, il creolo haitiano, lo spagnolo e, più frequentemente, l’inglese.

La canzone di quest’anno sarà cantata in francese e inglese. Si tratta di “Roi” di Bilal Hassani, cantante e star dei social.

Bilal cresce ascoltando Freddie Mercury, David Bowie e Michael Jackson, tra gli altri, ma ad oggi vanta un canale YouTube con 2 milioni di followers, opera dei suoi divertenti video, famosi soprattutto nei Paesi francofoni.

Dalle sue covers di Djadja di Aya Nakumura e Made for Now di Janet Jackson, quest’anno Bilal passerà a “Roi”, all’Eurovision Song Contest per la Francia, nella prima semifinale del 14 maggio, step da lui tanto atteso fin dall’esibizione di Loreen, che vinse l’Eurovision nel 2012 con “Euphoria".

Georgia all’Eurovision Song Contest con Oto Nemsadze

La Georgia entra all’Eurovision per la prima volta nel 2007, e da allora ha partecipato 11 volte, raggiungendo due volte i top 10 (la 9ª posizione entrambe le volte), con Sofia Nizharadze nel 2010 e Eldrine nel 2011. L’anno prima, all’Eurovision di Mosca, la Georgia decise invece di ritirarsi quando l’EBU chiese di riscrivere il suo brano, il cui testo faceva chiaramente riferimento a Putin.

Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania - Il calendario e il palinsesto dell'Eurovision

All’Eurovision 2019 di Tel Aviv la vedremo nella prima semifinale del 14 maggio, con “Keep on Going” di Oto Nemsadze. Oggi quasi 30enne, Oto Nemsadze inizia a cantare all’età di 3 anni, dietro gli insegnamenti della madre Maia. Da allora vince l’edizione 2010 di Geostar, ha partecipato e vinto altri contest più tardi, e pubblicato il suo primo album nel 2013.

Il testo di “Keep on Going”, brano col quale la Georgia si presenta quest’anno all’Eurovision Song Contest, sarà in georgiano, come soli altri due brani nella storia del Paese al contest, nel 2012 e 2018.

Germania all’Eurovision Song Contest con S!sters

La Germania ha partecipato all’Eurovision fin dall'esordio del contest, nel 1956, con una sola eccezione nel 1996, quando il suo brano non era riuscito a passare le preselezioni. Ha preso quindi parte al contest per ben 62 volte da allora, e nessun altro Paese ha questo record di presenze all’Eurovision.

La Germania, oltre ad essere, con Belgio, Francia, Italia, Lussemburgo, Olanda e Svizzera, tra i primi 7 Paesi ad aver preso parte al contest, si colloca anche tra i Big Five, potendo quindi passare alle finali senza dover partecipare prima alle semifinali.

“Sister” delle S!sters si qualifica quindi già per il Gran finale dell’evento di Tel Aviv. La 19enne Carlotta Truman e la 26enne Laurita Kästel, l’una con una storia di vittorie di contest e show per giovani talenti e l’altra con una carriera che la porta da una famiglia di cantanti e musicisti a collaborazioni con nomi importanti e alla composizione delle proprie canzoni, saranno all’Expo Tel Aviv (International Convention Center) il prossimo maggio, a rappresentare la Germania.

Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania - Chi vincerà l’Eurovision?

Hai voglia di piazzare qualche scommessa, di quelle speciali

Puoi controllare le quote di oggi sui vincitori dell’Eurovision, qui a CasinoItaliani. Raccogliamo per te quelle dei bookmakers italiani AAMS sicuri e affidabili.

Tu non devi fare altro che scegliere la tua e giocare!

Per i bonus e le offerte attivi, controlla la nostra sezione delle Promozioni, qui a destra della pagina!


Unibet Sport € 10 scommessa gratuita e 50 giri gratuiti.

Scommetti responsabilmente |


Sisal Sport € 225 Bonus.

Scommetti responsabilmente |


Merkurwin € 500 Bonus.

Gioca responsabilmente al casinò |


Betway Sport € 30 Bonus senza requisiti di scommessa.

Scommetti responsabilmente |


LeoVegas Sport € 100 Bonus.

Scommetti responsabilmente |


bet365 Sport € 100 Bonus.

Scommetti responsabilmente |


888 € 500 Bonus.

Gioca responsabilmente al casinò |


 


casinoitaliani.it