Eurovision 2019 - Mahmood, Soldi

Eurovision 2019

Con Mahmood, Soldi al 2° posto

Mahmood, Soldi all'Eurovision 2019

L’Eurovision 2019, la 64ª edizione del contest canoro, ha visto Mahmood, Soldi e l’Italia dei "Big Five" qualificarsi secondi. Per l'Italia questo è il terzo secondo posto nella storia dell’Eurovision.

Al primo posto di quest'anno, invece, i Paesi Bassi, con Arcade di Duncan Laurence, data come favorita già dalle semifinali; mentre, al terzo posto, la Russia, con Scream di Sergey Lazarev.

Primi 10 qualificati dell’Eurovision 2019

Dei 26 partecipanti alla finale dell’Eurovision 2019, tenutasi il 18 maggio all’Expo Tel Aviv, vediamo i primi 10 qualificati e i rispettivi punteggi:

Posizione in classifica

Paese Artisti Brano Punteggio
1 Paesi Bassi Duncan Laurence Arcade 492
2 Italia Mahmood Soldi 465
3 Russia Sergey Lazarev Scream 369
4 Svizzera Luca Hänni She Got Me 360
5 Norvegia KEiiNO Spirit in the Sky 338
6 Svezia John Lundvik Too Late for Love 332
7 Azerbaijan Chingiz Truth 297
8 Macedonia del nord Tamara Todevska Proud 295
9 Australia Kate Miller-Heidke Zero Gravity 285
10 Islanda Hatari Hatrið mun sigra 234

LeoVegas Sport 50% fino a € 100 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Unibet Sport 100% fino a € 10 scommessa gratuita e 25 giri gratuiti per Troll Hunters 2.
Scommessa senza rischio fino a €10+50 free spin per Book of Dead

| Si applicano Termini&Condizioni


bet365 Sport 100% fino a € 100 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Eurovision Tel Aviv 2019

 

Vincitori Eurovision 2019

Mahmood Soldi - Eurovision Song Contest

Dei Paesi partecipanti all’Eurovision 2019, questi artisti e brani resteranno senza dubbio nella storia:

  1. Duncan Laurence, Arcade
  2. Mahmood, Soldi
  3. Sergey Lazarev, Scream

Un po’ del passato dei primi 3 Paesi classificati alle finali dell'Eurovision 2019 e qualche curiosità sui cantanti sono raccolte nelle righe che seguono.

Per sapere di più sugli altri Paesi partecipanti all'Eurovision 2019, clicca qui.

1° posto ai Paesi Bassi - Eurovision 2019

Duncan Laurence takes the Eurovision Trophy! 🇳🇱 - Eurovision 2019 

L’Olanda, vincitrice di quest’anno, partecipò al suo primo Eurovision Song Contest nel 1956 e da allora ha preso parte a 59 edizioni, mancando solo a 4.

Ha ospitato l’Eurovision per quattro volte:

  • a Hilversum, nel 1958, in seguito alla sua vittoria del 1957;
  • ad Amsterdam, nel 1970, in seguito alla sua vittoria del 1969;
  • a L’Aia, nel 1976 prima, in seguito alla sua vittoria del 1975,
  • e sempre a L’Aia, anche nel 1980, dal momento che Israele non volle ospitare il contest per due volte di seguito.

L'Olanda vince l'Eurovision per 4 volte, nel 1957, 1959, 1969 e 1975; ma l'edizione dell'Eurovision del 1960 non venne ospitata dall'Olanda, essendosi già svolta nel Paese l'edizione del 1958.

L'Eurovision 1960 si svolse invece a Londra, essendo il Regno Unito il secondo classificato dell'Eurovision 1959.

La storia dell’Olanda ha visto però anche quattro ultime posizioni alle finali dell’Eurovision e un’ultima posizione alle semifinali del 2011, non molto lontane.

Quest’anno l’Olanda ha presentato il suo brano nella seconda semifinale del 16 maggio.

Duncan Laurence ha portato “Arcade”, brano nato da eventi personali della sua vita, in cui sono confluiti poi, grazie a Joel Sjöö e Wouter Hardy, elementi diversi che, come racconta lo stesso Duncan, avrebbero permesso al brano di arrivare a più persone.  

E pare proprio che Duncan avesse ragione!

All’Eurovision 2019 di Tel Aviv il suo brano ha infatti collezionato ben 492 punti, portando a casa la 5ª vittoria per l’Olanda, e la prima dal 1975!

Con un testo e una melodia che hanno saputo trascinare giuria e pubblico insieme, il 24enne olandese, cantante, scrittore e produttore, riporta l’Eurovision nei Paesi Bassi per la quinta volta nella storia.


Betway Sport 0% fino a € 30 Bonus senza requisiti di scommessa.

| Si applicano Termini&Condizioni


Sisal Sport 25% fino a € 225 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Prossimo Eurovision - Dove e chi?

Sì, il prossimo Eurovision si svolgerà quindi in Olanda!

Se stai pensando di fare un viaggio nei Paesi Bassi, e forse proprio per il prossimo Eurovision Song Contest, ti diamo qualche dritta sulle potenziali città che ospiteranno l’evento.

La preparazione dell’evento è iniziata, come sempre, appena dopo la vittoria di Duncan Laurence alla finale dell'Eurovision, e finora sono 8 le città che hanno espresso interesse per arrivare ad ospitare l’Eurovision Song Contest 2020:

Amsterdam Ha già ospitato l’evento nel lontano 1970
Arnhem  
Leeuwarden  
Maastricht  
La provincia del Brabante Settentrionale Da decidere ancora la città, ma la provincia gareggia di sicuro tra i candidati
Rotterdam Come seconda città più importante dei Paesi Bassi, non poteva mancare alle selezioni; ha peraltro già ospitato il Junior Eurovision Song Contest del 2007
L’Aia Ha potuto ospitare il contest già due volte in passato
Utrecht  
Zwolle  

Finora Amsterdam e Rotterdam sarebbero le favorite.

  • Chi parteciperà invece all'Eurovision 2020?

Non avremo ancora i nomi degli artisti, ma conosciamo già 18 Paesi che saranno rappresentati in Olanda il prossimo anno.

Le selezioni dei cantanti che saliranno sul palco del contest l’anno prossimo avverranno per: Australia, Austria, Belgio, Bielorussia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, San Marino, Svezia, Ucraina, Ungheria.

Ma siamo solo a pochi giorni dalle finali dell’Eurovision 2019. Siamo certi che più nomi emergeranno prima della prossima primavera!

Eurovision 2019 - Mahmood, Soldi al secondo posto

 

2° posto all’Italia - Eurovision 2019

L’Eurovision 2019 è stato la 64ª edizione del contest, al quale l’Italia partecipa dal 1956, primo anno dell’evento, che nasce avendo come modello proprio il nostro Sanremo, che quest’anno era alla sua 69ª edizione, invece.

Proprio dal festival di Sanremo nascono gli artisti che ogni anno rappresentano la nostra Italia all’Eurovision, sebbene non sia sempre stato così.

Eurovision Song Contest Tel Aviv 2019 - Mahmood Soldi

Nei primi anni dell’Eurovision Song Contest, dal 1956 al 1966, le canzoni vincitrici di Sanremo andavano direttamente all’Eurovision Song Contest. Tra il 1967 e il 1969, invece, l’Italia è stata rappresentata all’Eurovision dallo stesso vincitore di Sanremo; ma questi aveva l’obbligo di partecipare al contest internazionale con un brano differente da quello col quale aveva vinto il Festival della canzone italiana. Erano gli anni di Claudio Villa, Sergio Endrigo e Iva Zanicchi.

Negli anni ‘70, poi, è stato Canzonissima lo show dal quale venivano partoriti i concorrenti e i brani partecipanti all’Eurovision.

Dopo la lunga assenza italiana dal palco dell’Eurovision Song Contest, di ben 14 anni, nel 2011 l’Italia è tornata, ma stavolta come parte dei "Big Five" (Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna), potendosi qualificare da allora direttamente per la Finale, senza dover partecipare prima alla semifinale, invece.

Proprio questa lunga assenza è causa del numero di partecipazioni all’attivo dell'Italia, più basso rispetto a quello degli altri 4 Paesi dei "Big Five"! Da notare però anche che, da quando l’Italia è tornata in gara nel 2011, è stata l’unico paese dei "Big Five" a non qualificarsi mai ultimo alle finali!
  • Ma andiamo ai numeri ora!

La canzone italiana è arrivata nel 1964, con “Non ho l’età” di Gigliola Cinquetti, e nel 1990, con “Insieme: 1992” di Toto Cutugno. L’Italia, poi, prima dell’Eurovision 2019, ha collezionato 2 secondi posti (l'ultimo nel 2011 con “Madness of Love” di Raphael Gualazzi) e 5 terzi posti (l’ultimo nel 2015, con “Grande Ammore” de Il Volo). Ma un terzo posto storico resterà sempre “Nel blu, dipinto di blu” di Modugno, dell’Eurovision 1958 in Olanda, oggi conosciuta anche come “Volare” e noto successo internazionale.

Eurovision - Mahmood Soldi a Tel Aviv 2019

Nel 2005, a 50 anni dalla nascita dell’Eurovision Song Contest, l’EBU ha organizzato il programma televisivo "Congratulations: 50 Years of the Eurovision Song Contest", ospitato in Danimarca, per selezionare le hit più popolari degli ultimi 50 anni nate per e/o lanciate dall’Eurovision. Tra i 14 semifinalisti, il 1° posto in classifica è andato alla Svezia, con “Waterloo” degli ABBA; il proprio a “Nel blu, dipinto di bludi Domenico Modugno; il all’Irlanda, con “Hold Me Now” di Johnny Logan. A seguire, un posto per la Grecia e un per il Regno Unito.

Alcuni Paesi dell’EBU non hanno però trasmesso l’evento, e parliamo proprio di Regno Unito, Italia e Francia, con quest’ultima neppure qualificata per le semifinali.

  • E la partecipazione dell’Italia all’Eurovision 2019, invece?

Mahmood - Soldi, all’Eurovision 2019

Mahmood - Soldi - Italy - LIVE - Second Semi-Final - Eurovision 2019 

Dall’album "Gioventù Bruciata" del 2019, Soldi è stata scritta da Charlie Charles, Dario "Dardust" Faini e Alessandro Mahmoud e si qualifica seconda all’Eurovision 2019 di Tel Aviv con il suo mix di trap e pop che aveva già conquistato Sanremo 2019.

Un testo quasi interamente in lingua italiana, di Alessandro Mahmoud, o semplicemente "Mahmood", cantante milanese di madre italiana e padre egiziano che nel 2018 vinse Sanremo Giovani, insieme a Einar. La canzone vincente per l’occasione fu però “Gioventù bruciata”.

La vittoria di Sanremo Giovani garantì ad entrambi i cantanti la partecipazione a Sanremo 2019, presentato, per il secondo anno consecutivo, da Claudio Baglioni, insieme a Claudio Bisio e Virginia Raffaele, che avevano già affiancato Carlo Conti nell’edizione del 2016.

Tel Aviv 2019 - Mahmood Soldi

Cantata da Mahmood, Soldi arriva quindi prima a Sanremo 2019 tra 24 brani.

Ma Mahmood, prima di approdare a Sanremo Giovani, partecipa nel 2012 a X Factor, poi tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2016, arrivando 4°, e al Summer Festival 2017.

Il 2017 è stato un anno davvero produttivo per Mahmood; non solo il Summer Festival, ma anche la partecipazione alla composizione di brani come “Nero Bali”, per Elodie, con Michele Bravi e Gué Pequeno, pubblicato proprio il 18 maggio 2018, appena un anno prima delle finali dell’Eurovision 2019, alle quali l’Italia parte già qualificata in qualità di Paese rientrante tra i “Big Five”.

Altre collaborazioni del 2017, per Mahmood, quelle con Marco Mengoni e Fabri Fibra, per arrivare poi a quella con Gué Pequeno del 2018.

Grazie a Mahmood, Soldi è oggi il 3° brano a conquistare un secondo posto all’Eurovision Song Contest per l'Italia.

Sono solo due le altre volte in cui l’Italia si è qualificata seconda nella storia dell’Eurovision.

La prima volta è toccato alla già vincitrice del 1964 Gigliola Cinquetti, con “”.

Altro secondo posto fu poi quello di Raphael Gualazzi, che determinò un gran ritorno dell'Italia al contest, con “Follia d’amore”, nel 2011. Proprio in quell'anno l’Italia tornava infatti sul palco dell’Eurovision dopo una lunga assenza, questa volta come membro dei "Big Five".

Mahmood, Soldi - Il testo

Cantata da Mahmood, Soldi del 2019 ha vinto il Composer Award per il miglior testo.

Eccolo, quindi, in versione integrale:

 

In periferia fa molto caldo

Mamma stai tranquilla sto arrivando

Te la prenderai per un bugiardo

Ti sembrava amore ma era altro

Beve champagne sotto Ramadan

Alla TV danno Jackie Chan

Fuma narghilè mi chiede come va

Mi chiede come va, come va, come va

Sai già come va, come va, come va

Penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai

Non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei

È difficile stare al mondo quando perdi l’orgoglio

Lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Pensavi solo ai soldi, soldi

Come se avessi avuto soldi, soldi

Dimmi se ti manco o te ne fotti, fotti

Mi chiedevi come va, come va, come va

Adesso come va, come va, come va

Ciò che devi dire non l’hai detto

Tradire è una pallottola nel petto

Prendi tutta la tua carità

Menti a casa ma lo sai che lo sa

Su una sedia lei mi chiederà

Mi chiede come va, come va, come va

Sai già come va, come va, come va

Penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai

Non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei

È difficile stare al mondo

Quando perdi l’orgoglio

Ho capito in un secondo che tu da me

Volevi solo soldi

Come se avessi avuto soldi, soldi

Prima mi parlavi fino a tardi, tardi

Mi chiedevi come va, come va, come va

Adesso come va, come va, come va

Waladi waladi habibi ta'aleena

Mi dicevi giocando giocando con aria fiera

Waladi waladi habibi sembrava vera

La voglia, la voglia di tornare come prima

Io da te non ho voluto soldi

È difficile stare al mondo

Quando perdi l’orgoglio

Lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Volevi solo soldi, soldi

Come se avessi avuto soldi, soldi

Lasci la città ma nessuno lo sa

Ieri eri qua ora dove sei, papà

Mi chiedi come va, come va, come va

Sai già come va, come va, come va

3° posto alla Russia - Eurovision 2019

Russia - LIVE - Sergey Lazarev - Scream - Grand Final - Eurovision 2019Una delle migliori performance dell’Eurovision 2019, quella della Russia, che, dall’anno dell'introduzione delle semifinali, nel 2004, non ha mancato una finale.
Entra nel contest soltanto nel 1994, ma da allora ha avuto una certa fortuna, soprattutto se si considerano i risultati della Russia nel 21esimo secolo.

Nel 2008 la Russia vince l’Eurovision con “Believe” di Dima Bilan, con il quale si posiziona anche seconda in un’altra occasione, nel 2006; arriva seconda pure altre tre volte, con altri concorrenti. Sono tre, invece, prima dell’Eurovision 2019, le occasioni in cui la Russia si piazza terza, e, tra queste, l’ultima nel 2016.

Tutti questi piazzamenti si collocano negli anni dal 2000 al 2016.

All’Eurovision 2019, Sergey Lazarev, con “Scream”, supera la seconda semifinale del 16 maggio. Il cantante, attore e presentatore russo arriva poi  all’Eurovision per la seconda volta nella sua personale carriera, dopo il terzo posto del 2016, e per la 4ª volta nella storia della Russia all’Eurovision, ma con uno stacco netto rispetto all’Italia, che invece porta a casa il suo secondo posto con una differenza di soli 27 punti rispetto ai Paesi Bassi.


Cosa pensi del contest di quest'anno?

Dicci la tua nei commenti!


Le Scommesse Speciali sull’Eurovision sono nei siti di gioco di:


888 125% fino a € 500 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Merkurwin 100% fino a € 500 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Unibet Sport 100% fino a € 10 scommessa gratuita e 25 giri gratuiti per Troll Hunters 2.
Scommessa senza rischio fino a €10+50 free spin per Book of Dead

| Si applicano Termini&Condizioni


bet365 Sport 100% fino a € 100 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Sisal Sport 25% fino a € 225 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


Betway Sport 0% fino a € 30 Bonus senza requisiti di scommessa.

| Si applicano Termini&Condizioni


LeoVegas Sport 50% fino a € 100 bonus.

| Si applicano Termini&Condizioni


 


casinoitaliani.it